AssicurazioniAssicurazioni professionali

Agente Immobiliare: Requisiti e Assicurazione Obbligatoria

Requisiti e Assicurazione RC Obbligatoria Agente Immobiliare - Blog Assaperlo
Requisiti e Assicurazione RC Obbligatoria Agente Immobiliare - Blog Assaperlo

Oggi chi desidera comprare casa, come procede?

Secondo un’indagine del 2019 commissionata dalla Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari, il 47% degli italiani che hanno intenzione di acquistare il proprio immobile, cerca inizialmente informazioni in modo autonomo, mentre la quota rilevante del 52% pensa di affidarsi da subito a un professionista come l’agente immobiliare.
Anche coloro che decidono di vendere la propria casa si rivolgono, per un 64%, al mediatore immobiliare, confidando che abbia una capacità maggiore per piazzare l’immobile presso i potenziali acquirenti.

Ma quale è l’identikit dell’agente immobiliare?

Può essere un libero professionista, oppure agire in dipendenza di un’agenzia immobiliare.
Il suo principale punto di forza è la competenza molto specifica che deve saper dimostrare, nonché la conoscenza legislativa delle regole del mercato immobiliare, in quanto il suo ruolo, non va dimenticato, è quello di operare in modo imparziale, sia nei confronti di chi ha deciso di vendere che di chi è intenzionato ad acquistare.

Anche a causa della pandemia, questo tipo di professionista dovrà diventare avvezzo sempre più alle nuove tecnologie digitali: l’approccio alla collaborazione e al networking, pur mantenendo la presenza fisica, si sta arricchendo sempre di più anche di gruppi social, messaggistica WhatsApp, e-mail.

Agenti immobiliari non ci si improvvisa comunque: si tratta di una professione disciplinata dalla legge, regolata da molte norme.

Ogni agente immobiliare deve essersi iscritto al registro delle imprese e nel Repertorio Economico Amministrativo (REA), presso la Camera di Commercio del suo territorio.
Il rilascio del codice REA e del Codice Ateco, che deve corrispondere al codice 68.31, sono i requisiti fondamentali che ne attestano la regolare abilitazione.

Da un punto di vista professionale, l’agente immobiliare deve anche aver frequentato un corso di formazione specifico riconosciuto e aver superato un esame supervisionato dalla stessa Camera di Commercio, che ha potere di sorveglianza e anche di sanzione disciplinare e amministrativa in caso di anomalie riscontrate nello svolgimento del lavoro dell’agente immobiliare.

Ultimo aspetto, ma non meno importante, l’agente immobiliare ha l’obbligo per legge di stipulare una apposita polizza professionale della responsabilità civile a copertura dei danni alle parti e ai terzi per negligenze o errori professionali.
Non solo sono obbligati a stipulare la polizza di RC professionale gli agenti immobiliari in regime libero professionale, ma anche coloro che siano dipendenti o collaboratori di uno studio adibito ad agenzia immobiliare.
In questo caso lo studio immobiliare stesso potrà inserire nella propria copertura assicurativa anche i suoi dipendenti o in generale il personale di cui si avvale.

Questo è un obbligo imposto dalla legge 57 sin dal 2001 e ribadito anche dalle successive norme di cui riportiamo la più recente ad oggi, la legge n. 205 del 27/12/2017 (Legge di Bilancio 2018): “Per l’esercizio della professione di mediatore deve essere prestata idonea garanzia assicurativa a copertura dei rischi.”

Dal 1° gennaio 2018 se l’agente immobiliare inizia ad esercitare la propria attività senza aver attivato la propria polizza professionale, che deve avere come data di stipula una data precedente o coincidente con l’inizio dell’attività, incorre in una sanzione amministrativa compresa tra i 3.000 e i 5.000 euro.

In aggiunta a questo, la Camera di Commercio di pertinenza potrà ordinare la cessazione dell’attività mediatizia unitamente alla cancellazione dal registro delle imprese.

Un agente immobiliare può infatti involontariamente arrecare danno ai propri clienti nei più svariati modi: smarrire documenti, assegni , chiavi o ad esempio non dare una corretta comunicazione di caratteristiche relative all’immobile che possono determinare poi discordanze tra quanto riportato nel contratto e lo stato effettivo del bene, ma anche compiere errori di valutazione sulla casa e di stima dell’immobile etc.

Ogni Compagnia assicurativa propone le proprie condizioni di polizza: consigliamo al professionista immobiliare, prima di sottoscrivere qualsiasi contratto, di prestare attenzione alle esclusioni di garanzia, ovvero a quei fatti o circostanze per i quali l’assicurazione non è operante.
Prima di vedersi rifiutare un sinistro è bene essere consapevoli di questo aspetto.

Nel paragrafo poco sopra riportato abbiamo evidenziato, non a caso la parola “involontariamente”.

Va infatti ricordato che qualsiasi polizza RC professionale tutela esclusivamente per i comportamenti colposi, cioè commessi involontariamente durante lo svolgimento della professione. Sono esclusi pertanto i fatti compiuti con dolo del professionista.

Ultimo aspetto a cui l’agente immobiliare deve prestare attenzione, prima della stipula di una polizza RC professionale, è il massimale, ossia valore massimo che la compagnia può risarcire in caso di sinistro.

La legge prevede degli importi minimi al di sotto dei quali non possono andare i massimali delle Compagnie assicurative, che sono:

  • € 260.000,00 per gli agenti immobiliari organizzati come ditta individuale;
  • € 520.000,00 per gli agenti immobiliari costituiti in società di persone;
  • € 1.550.000,00 per gli agenti immobiliari organizzati in società di capitali.

Su Assaperlo.com, il primo network digitale che abbina assicurazioni e servizi sia per professionisti che per privati, un agente immobiliare può sottoscrivere, comodamente con un clic, dovunque si trovi, la propria polizza RC professionale, già scelta da oltre un migliaio di professionisti immobiliari.

Assaperlo.com propone un’assicurazione per tutelare l’attività professionale dell’agente immobiliare e rispondere ai bisogni di chi deve tutelarsi da rischiose ricadute patrimoniali.
La copertura proposta in Assaperlo! è quella prestigiosa di LLOYD’S, la più famosa corporazione assicurativa inglese, sin dal XVI°I secolo al fianco dei professionisti per garantire a loro la massima serenità nello svolgimento della propria professione.

Related posts
AssicurazioniAssicurazioni casa

Cosa Bisogna Sapere Prima di Acquistare una Casa

La casa è il sogno di ogni italiano, ma arrivare a comprarla non è mai un passo né semplice né…
Read more
AssicurazioniAssicurazioni auto

Esenzione Bollo Auto: A Chi Spetta?

Sono momenti di difficoltà questi per le famiglie italiane. Non solo per l’emergenza sanitaria…
Read more
AssicurazioniAssicurazioni auto

Incidente con Auto non Assicurata: Spetta il Risarcimento?

Chi circola con un’auto non assicurata, se provoca un incidente non ha diritto ad alcun…
Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?
WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux