AssicurazioniAssicurazioni moto

Manutenzione Moto Fai Da Te Dopo L’Inverno

Manutenzione Moto Fai Da Te: Cosa Fare Dopo l'Inverno - Blog Assaperlo
Manutenzione Moto Fai Da Te: Cosa Fare Dopo l'Inverno - Blog Assaperlo

È arrivata finalmente la primavera, le giornate si allungano e per gli appassionati centauri è giunto il tempo di ritornare in sella alla propria adorata moto per degli entusiasmanti viaggi on the road da farsi da soli o in compagnia, appena la situazione lo permetterà.

Nessun appassionato motociclista deve dimenticare tuttavia che per ripartire in sicurezza, dopo il fermo dei mesi invernali, sono comunque necessari dei controlli, che possono essere eseguiti da un’officina specializzata o anche in fai da te.

Vediamo quali.

  • Anche se la moto è stata riposta in un luogo non umido, è bene controllare comunque che non si sia formata della ruggine sulla carrozzeria oppure delle macchie d’olio anomale nella meccanica.
  • Controllare che il motore non emetta strani rumori: facendolo girare al minimo con qualche colpo di gas è possibile accertarsi anche di questo.
  • Verificare per scrupolo la batteria e lo stato dei suoi cavi: potrebbe necessitare di essere sostituita o ricaricata.
  • Di fondamentale importanza è il controllo del livello dell’olio e dello stato dell’impianto frenante.
  • Verificare la pressione degli pneumatici, controllando anche lo stato generale delle gomme, il battistrada e eventuali abrasioni o difetti;
  • Da ultimo lubrificare nella giusta misura la catena di trasmissione, avendo cura prima eventualmente di pulirla e spruzzando il grasso dopo aver percorso qualche chilometro per farla scaldare.

Con un bel lavaggio finale si è pronti per partire.

Prima di rilanciarvi nelle vostre avventure su strada, non dimenticate che è obbligatorio, per poter circolare, essere dotati di un’apposita polizza di assicurazione per la moto che può essere annuale o sospendibile più volte, nel cui caso deve essere riattivata prima di circolare o anche solo di posteggiare in strada il proprio mezzo.

È infatti obbligatorio assicurare in Italia qualsiasi moto, a partire dai motocicli da 50 cc di cilindrata.

I costi variano da diversi fattori, anche se con opportuni accorgimenti e scelte è possibile risparmiare e non poco anche per l’assicurazione della propria moto.

Related posts
AssicurazioniAssicurazioni Animali

Adottare un Cucciolo o un Cane Adulto/Anziano?

La maggior parte delle persone che sta pensando di adottare un cane, magari da un canile, predilige…
Read more
Assicurazioni

Assaperlo.com e la Casa del Consumatore contro le Truffe Assicurative

Il mercato assicurativo è e sarà sempre di più un mondo digitale. Agli italiani piace…
Read more
AssicurazioniAssicurazioni saluteSalute

Polizza Long Term Care (LTC): Cos’è e Come Funziona

Secondo gli ultimi dati ISTAT, attualmente la prospettiva di vita a 65 anni è cresciuta a 20 anni e…
Read more

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Come possiamo aiutarti?
WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux