AssicurazioniAssicurazioni moto

Moto: 9 Consigli per la Manutenzione Invernale

Consigli Manutenzione Invernale Moto - Blog Assaperlo
Consigli Manutenzione Invernale Moto - Blog Assaperlo

In inverno, la moto viene utilizzata ovviamente meno rispetto alla bella stagione.
Prima di metterla a riposo per un po’, è bene tuttavia prevedere alcuni accorgimenti, per permetterle di riprendere la strada appena le condizioni climatiche lo permetteranno.

Sicuramente gli appassionati centauri conoscono già questi consigli che vi stiamo per dare, di buona manutenzione invernale delle 2 ruote; auspichiamo che questi suggerimenti siano comunque utili per coloro che da poco si sono avvicinati al mondo dei motocicli.

1)LAVARE LA MOTO

Togliere con accuratezza, magari usando detergenti specifici, moscerini, sporco annidato lungo le viti, pietrisco e soprattutto il sale, che si attacca sulla moto portando a una successiva ossidazione, sia quando il motociclo percorre in estate strade delle località marine sia quando si fanno tratti, con il clima freddo, dove il sale viene gettato per evitare che l’asfalto si ghiacci.
Se nel lavaggio si preferisce l’idropulitrice, meglio tenerla a 30 cm dalla moto evitando di indirizzarla direttamente verso le ruote, la catena o i contatti elettrici.
Non meno importante una corretta asciugatura e una lucidatura: la prima da farsi con pelli di daino o con l’aiuto dell’aria calda di un compressore, la seconda con prodotti protettivi specifici da usarsi sulle parti metalliche a freddo.

2)PULIRE LA CATENA E I FRENI

Molti centauri si limitano ad ingrassare solo la catena, senza mai pulirla.
È buona abitudine, almeno ad ogni cambio di stagione, usare detergenti privi di solventi aggressivi per togliere dalla catena ogni impurità e solo successivamente ingrassarla.
Contestualmente alla pulizia della catena, consigliamo di passare anche sui dischi freno, per togliere quel “nero”, sporcizia che si accumula non solo per la polvere, ma anche per i residui delle pastiglie.

3)NON LASCIARE VUOTO IL SERBATOIO

Nonostante la logica del buon senso ci porti a pensare che è meglio tenere il serbatoio vuoto di benzina quando un motociclo è fermo, in realtà è vero il contrario.
Forse non tutti lo sanno ma un serbatoio riempito evita l’evaporazione e la formazione di condensa.
È consigliato aggiungere anche un additivo ad hoc che eviti l’evaporazione e mantenga la potenza detonante della benzina pronta per il successivo uso; provvedimento questo da adottare in particolare se il motociclo ha dei carburatori dove le parti in gomma si possono seccare e crepare e gli augelli si possono ostruire con i residui metallici.

4)MANUTENZIONARE SELLA E PLASTICHE

Mantenere morbide la sella e le parti in plastica con appositi spray al silicone, ricordando di asciugarle per bene.

5)CAMBIARE OLIO MOTORE

Con motore caldo, così da far fuoriuscire lo sporco, cambiare l’olio motore, soprattutto se si usa per molto tempo la moto durante l’anno: se al suo interno, infatti, ci sono particelle metalliche residue create dall’usura, le parti meccaniche del motore si usurano.

6)MANUTENZIONARE LA BATTERIA

Se il motociclo d’inverno viene messo in un box, occorre avere l’accortezza di non far scaricare la batteria, collegandola a un mantenitore di corrente.
Durante la stagione fredda, mantenendo così “attiva” la batteria, è sufficiente approfittare di qualche giornata di sole per far “sgranchire” il motore con gli organi interni del cambio.
Se invece la moto durante l’inverno non viene riposta in un box, è consigliato togliere la batteria e metterla in carica in un luogo caldo e asciutto, ricordandosi di lubrificare i contatti elettrici e i punti di snodo.

7)UNA BUONA GESTIONE ANCHE DEGLI PNEUMATICI

Uno sbaglio che fanno in tanti è quello di lasciare la moto appoggiata solo sul cavalletto laterale per tutto l’inverno: in questo modo i pneumatici vengono deformati dal peso che grava tutto da un solo lato.
Per evitare questo problema consigliamo di aumentare la pressione delle gomme oltre il limite consigliato e di mettere un rialzo sotto il cavalletto laterale.
Funziona altrettanto bene, ogni 20/25 giorni, spostare la posizione della moto, utilizzare il cavalletto centrale o i cavalletti alzamoto che non fanno toccare i pneumatici a terra.

8)LA MOTO NEL BOX

Adottati questi accorgimenti per la manutenzione della moto, resta il dilemma di come fare se non si possiede un box.
Di certo il ricovero in un garage per i mesi freddi è sempre la soluzione migliore, coprendo la moto con un telo di cotone traspirante contro la polvere.
Se il box non c’è, allora consigliamo di dotarsi di un telo impermeabile e sempre traspirante, per evitare la condensa che si può formare con il ghiaccio di notte.

9)ABBIGLIAMENTO

Oltre alla moto, tutti i centauri appassionati, devono prendersi cura anche del proprio abbigliamento, lavandolo in ammollo in acqua calda e saponi specifici, in modo tale da rimuovere macchie di olio e grasso che riducono traspirabilità e flessibilità dei tessuti.
Anche i guanti vanno lavati e curati con creme a cera di api, per mantenere la loro elasticità ed evitare che si screpolino.
Per garantirci la massima sicurezza, consigliamo di non dimenticare la pulizia soprattutto del casco.
Basta usare acqua e sapone prima di ogni viaggio e riporlo in un sacchetto per evitare che prenda troppa polvere quando non si usa la moto durante l’inverno.

Da non dimenticare che se il casco si sporca quando si è in viaggio si possono usare delle salviette specifiche o, se per il freddo si appanna, spruzzare appositi spray che ogni motociclista dovrebbe portare con sé, per evitare il fenomeno.

Avere una moto comporta anche molti accorgimenti e non dimentichiamo che anche il veicolo a due ruote per circolare deve avere la polizza di assicurazione obbligatoria per legge.

Su assaperlo.com, il primo network di assicurazioni e servizi per il professionista e il privato, è possibile sottoscrivere con un solo clic l’assicurazione moto di Allianz Direct qui offerta con lo sconto convenzione.

Su assaperlo.com Allianz mette a disposizione due soluzioni di polizza moto: “moto sempre” è la formula che assicura per tutto l’anno la moto, “moto free” è invece la scelta ideale per un uso stagionale o comunque più sporadico del motociclo.

Related posts
AssicurazioniAssicurazioni casa

Cosa Bisogna Sapere Prima di Acquistare una Casa

La casa è il sogno di ogni italiano, ma arrivare a comprarla non è mai un passo né semplice né…
Read more
AssicurazioniAssicurazioni auto

Esenzione Bollo Auto: A Chi Spetta?

Sono momenti di difficoltà questi per le famiglie italiane. Non solo per l’emergenza sanitaria…
Read more
AssicurazioniAssicurazioni auto

Incidente con Auto non Assicurata: Spetta il Risarcimento?

Chi circola con un’auto non assicurata, se provoca un incidente non ha diritto ad alcun…
Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Come possiamo aiutarti?
WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux