AssicurazioniAssicurazioni auto

Scatta l’Obbligo di Assicurazione RC per Auto e Veicoli Fermi

Obbligo di Assicurazione RC per Auto e Veicoli Fermi
Obbligo di Assicurazione RC per Auto e Veicoli Fermi

Forse non tutti gli automobilisti ne sono ancora pienamente consapevoli, ma dal 23 dicembre 2023 l’assicurazione RC auto diventa obbligatoria anche per i veicoli fermi, anche se depositati in un garage privato e non circolanti su strade pubbliche.

Con questa norma, che richiama la disposizione europea 2021/2118/UE di qualche anno fa, si ritiene che un veicolo possa comunque rappresentare un pericolo per il solo fatto di custodirlo, anche se non circolante o circolante solo in aree private e non in spazi pubblici.

Questa norma scatta per i veicoli, compresi i rimorchi, che abbiano una velocità massima superiore a 25 km/h o un peso superiore a 25 kg e una velocità massima superiore a 14 km/h.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione assicurativa.
Il testo recita:
Sono soggetti all’obbligo di assicurazione per la responsabilità civile i veicoli a motore […] a prescindere dalle caratteristiche del veicolo, dal terreno su cui è utilizzato e dal fatto che sia fermo o in movimento. L’obbligo riguarda anche i veicoli utilizzati esclusivamente in zone il cui accesso è soggetto a restrizioni”

Ci sono comunque casistiche in cui questa norma non si applica?

La risposta è affermativa ma solo nei casi qui elencati:

  • Veicoli ritirati dalla circolazione per demolizione o esportazione
  • Veicoli sequestrati o sottoposti a fermo amministrativo per sempre o temporaneamente
  • Veicoli non più in grado di circolare per mancanza di ruote o motore
  • Veicoli con sospensione assicurativa regolarmente comunicata per contratto da/alla compagnia assicurativa (per assicurazioni di questo tipo la sospensione arriva a 10 mesi per veicoli normali, 11 mesi per veicoli storici)
  • Veicoli usati per destinazioni diverse alla circolazione: ad esempio per esposizione o come elemento decorativo.

Stando a questo cambio di normative, chi viene trovato sprovvisto dell’assicurazione, anche se il veicolo è fermo ma non rientra tra i casi sopra elencati, incorre in una multa d 866 euro, decurtazione di cinque punti dalla patente, sequestro del veicolo e ritiro della carta di circolazione.
La multa invece per circolazione di un veicolo non idoneo all’uso come mezzo di trasporto o con assicurazione sospesa è aumentata della metà e quindi sale a 1.299 euro.

Diventa ancora più importante, in questo nuovo quadro legislativo, cercare di trovare la migliore assicurazione RC auto che offra nel contempo la migliore copertura assicurativa ad un costo conveniente.

Su assaperlo.com per quanto riguarda la RC si possono trovare due soluzioni esclusive: la RC auto di Allianz Direct, che qui viene offerta con uno sconto convenzione e diverse promozioni mensili, e l’innovativa “Franchi Free”, la rivoluzionaria e unica in Italia assicurazione che permette di recuperare interamente la franchigia e lo scoperto se presenti sia dai contratti di RC auto tradizionali che dalle polizze auto per rischi diversi (come esempio eventi atmosferici, furto, incendio etc.) compresa la formula kasko.

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi continuare a seguirci anche sui canali social, iscriviti gratuitamente al nostro canale Telegram.

Scopri Assaperlo.com

Related posts
Assicurazioni auto

Cos’è lo Scoperto nelle Assicurazioni RC Auto

Nei contratti assicurativi di tipo RC auto, tra le varie clausole, non è infrequente trovare sia la…
Read more
Assicurazioni auto

Costi Riparazione Auto Sempre Più Elevati: Come Risparmiare

Crescono anche i costi di riparazione delle auto, nuove ed usate: secondo una ricerca commissionata…
Read more
Assicurazioni auto

Come Risparmiare sui Costi dell'Auto

Mantenere oggi, nel 2024, un’auto per avere la libertà di potersi spostare in modo autonomo…
Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Come possiamo aiutarti?