Assicurazioni Animali

Toelettatura del Gatto Fai da Te: 6 Suggerimenti

Toelettatura Gatto Fai da Te in Casa
Toelettatura Gatto Fai da Te in Casa

Di per sé i gatti sono animali molto puliti, in quanto anche da soli sanno come farsi una buona e continua toeletta.
Tuttavia, l’intervento umano alcune volte può essere utile, anche se bisogna ricordare che ci sono razze feline molto delicate che possono richiedere l’intervento di toelettatori professionisti specializzati.

Cerchiamo in questo articolo di dare qualche suggerimento sulla toelettatura del proprio micio fai da te.

SPAZZOLARE I GATTI A PELO LUNGO

I gatti a pelo lungo necessitano di essere spazzolati frequentemente: il pelo lungo non solo nasconde sporco e detriti ma può anche venire mangiato dal felino e provocargli vomito o stipsi.

Consigliato tenere corto il pelo nella zona del posteriore per evitare depositi fecali e delle zampe per ridurre la sporcizia che il gatto si porta appresso.

Se un gatto poi è anziano, proprio perché i suoi riflessi sono più lenti, avrà più bisogno di un aiuto umano per essere spazzolato.

A maggior ragione devono essere tenuti più curati i gatti che di solito vivono all’aperto e poi rincasano la sera: la spazzolatura in questo caso aiuta a rimuovere la sporcizia.

La spazzolatura aiuta anche a eliminare pulci e zecche.

Quanto spazzolarlo? In genere si consiglia un paio di volte a settimana.

Come farlo? Per i gatti a pelo corto si usa una spazzola di gomma con un movimento dalla testa alla coda, per quelli a pelo corto meglio farlo a giorni alterni. Se sono presenti nodi si consiglia di usare appositi prodotti per scioglierli, eventualmente tagliandoli prima di spazzolare.

FARE IL BAGNETTO

In genere è meglio evitare: si sa i gatti non amano l’acqua.
Se il bagnetto fosse indispensabile, è necessario procedere con cautela, evitando di usare il getto diretto dell’acqua, dosando il detergente ed evitando poi il phon: meglio usare un asciugamano.

PULIRE LE ORECCHIE

Alcuni gatti possono avere difficoltà ad espellere il cerume: è sempre bene controllare lo stato di salute delle orecchie del gatto. Con molta pazienza si possono usare apposite salviette o spray per la pulizia dei padiglioni auricolari del pet.

TAGLIARE LE UNGHIE

È anche importante tagliare periodicamente le unghie del gatto: unghie troppo lunghe possono provocare infezioni, rompersi o incarnirsi.
Nei gatti più anziani questa è un’operazione che va fatta con assiduità: i felini senior si muovono di meno e le loro unghie si consumano di meno.

Prestate attenzione al fatto che l’unghia del gatto è vascolarizzata e non va quindi tagliata troppo corta, perché sanguinerebbe, Il livello giusto può essere riconosciuto dal colore che, al vertice, è omogeneo e non presenta alcuna traccia midollare.

CONTROLLARE GENGIVE E DENTI

In genere i gatti non hanno problemi ai denti, ma è sempre bene controllare le gengive che devono essere rosa e bianche o rosse.

Se la bocca del gatto emanasse cattivi odori potrebbe avere problemi digestivi: in tal caso meglio portarlo dal veterinario.

TENERE PULITI GLI OCCHI

Controllate sempre la salute degli occhi del gatto. Rimuovendo crosticine eventuali con un cotone umido e avendo cura di asciugarli.

Usate dei colliri solo se prescritti dal veterinario.

E per una completa cura del tuo micio, ti consigliamo anche di tutelarlo e tutelarti dalle spese veterinarie con l’esclusiva mutua di assistenza veterinaria su assaperlo.com per cani, gatti e conigli domestici di qualsiasi razza.
La mutua veterinaria eroga i suoi servizi per tutta la durata della vita del pet.

Se vuoi avere info e novità anche sul mondo pet e tanti altri consigli utili, ti consigliamo di iscriverti al nostro canale telegram.

Related posts
Assicurazioni Animali

Come Si Calcola l'Età di un Cane

È una diceria popolare che per calcolare quale sia l’età di un cane sia sufficiente moltiplicare…
Read more
AssicurazioniAssicurazioni Animali

Come Viaggiare con il Cane o il Gatto in Aereo

Stanno diventando sempre più frequenti i viaggi in compagnia degli amici a 4 zampe. Ma è…
Read more
AssicurazioniAssicurazioni Animali

Come Scegliere un Pet Sitter per i Propri Animali

La compagnia domestica di cani e gatti in Italia è in forte crescita: è sempre più diffusa…
Read more

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× Come possiamo aiutarti?
WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux