Assicurazioni, Assicurazioni salute, Salute

Polizza di Assicurazione Infortuni o Malattia? Le Differenze

Circolano nel panorama assicurativo, differenti formule di polizze a copertura di malattie e di infortuni, utili a tutti e in particolare modi a chi esercita un lavoro autonomo, soggetto per il quale uno stop forzato e improvviso della propria attività può creare non pochi problemi .

Per poter valutare con attenzione ciò che le varie polizze propongono, è importante avere chiara innanzitutto la distinzione che il mercato assicurativo fa tra i termini malattia e infortunio.
Entrambe le formule di polizze servono a garantire la protezione dalle conseguenze economiche di eventi che, minando lo stato di salute, possono comportare spese mediche più o meno ingenti e impedire all’individuo di svolgere le proprie normali attività.

Le assicurazioni sugli infortuni tutelano da eventi accidentali, persino di natura violenta, che possono causare lesioni dalle conseguenze più o meno gravi e durature.
Alcune formule possono prevedere anche che sia versato un importo di indennità giornaliera per l’intera durata delricovero in casa di cura a seguito di malattia o infortunio.

È questa una somma calcolata su base giornaliera pensata per supportare chi si ritrovi, per ragioni medico-cliniche, incapace di svolgere le proprie normali attività quotidiane e professionali .
In genere questo tipo di rimborso genere non corrisponde alle spese mediche che la persona colpita da malattia o infortunio deve affrontare, anche se è cumulabile con altre indennità INPS o INAIL che si possono ricevere.

Le polizze malattia prendono invece in considerazione tutti quei danni che possono derivare da patologie che un individuo può, suo malgrado, sviluppare nel corso della vita.
Un’altra categoria ben definita sono le assicurazioni per invalidità permanente da malattia a seguito di infortunio: queste coprono le conseguenze di una patologia che si sia verificata entro un determinato lasso di tempo da un infortunio e che per questo sia imputabile come origine allo stesso.
Questo tipo di polizza  copre le conseguenze di una malattia causata da un infortunio, tale da provocare una perdita o diminuzione definitiva e irrimediabile della capacità di lavorare e che si manifesti successivamente alla data di stipula del contratto ma comunque entro la sua scadenza.
L’indennizzo che si riceve con la stipula di polizze di questo tipo  non è in genere una quota fissa: prima la compagnia dovrà accertare il grado di invalidità dell’assicurato, in base al quale – secondo quanto disposto al momento della sottoscrizione del contratto – sarà determinata la somma che verrà corrisposta.
I tempi per la ricezione di questo importo non sono mai contestuali alla denuncia dell’avvenuta invalidità: la compagnia assicuratrice dovrà accertare prima l’evento e l’indennizzo viene corrisposto entro un termine di tempo massimo che è dichiarato nel contratto.

In generale quindi se si sta valutando una copertura assicurativa infortuni o malattia o per invalidità permanente di malattia causata o meno da infortunio, innanzitutto consigliamo di valutare con attenzione il proprio stile di vita, i rischi ai quali si è maggiormente esposti e capire quanto possono essere compromesse le proprie entrate economiche con o senza una polizza di queste tipologie: solo con questa valutazione preventiva è possibile capire se  l’esborso economico necessario per sottoscrivere queste coperture è effettivamente giustificato perché utile a coprire il di rischio al quale ci si espone con le proprie attività professionali o extra lavorative.
Fatta questa preliminare analisi, prima della sottoscrizione, a prescindere dalla compagnia scelta, consigliamo di analizzare bene il tipo di copertura e tutte le condizioni contrattuali esposte.
Capita spesso che non vengano valutate con attenzione la franchigia, che resta comunque a carico dell’assicurato, o le eventuali esclusioni/concause che generano l’infortunio o la malattia e che, espresse nel contratto, possono impedire che il danno sia poi risarcito, nonostante la sottoscrizione della polizza.

Su Assaperlo!, il primo network digitale di assicurazioni e servizi sia per il professionista che il privato, sono disponibili con un solo clic, alcune tra le polizze più complete a marchio LLOYD’S per infortuni, invalidità permanente da malattia  o anche a seguito di infortunio, particolarmente apprezzate da chi esercita il proprio lavoro  in forma autonoma, in quanto queste coperture tutelano sia per danni conseguenti ad attività professionali che non.

Rivolta nello specifico al  personale sanitario, su Assaperlo! è possibile trovare anche la polizza per ottenere l’indennizzo contro il contagio accidentale di HIV, epatite B e C durante le attività professionali.

You Might Also Like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *